lunedì 27 settembre 2010

Ultimo arrivo nella mia cucina... il torchietto!!


Ultimo arrivo nella mia cucina... il torchietto, carino vero?
E' un torchietto manuale da cucina, facilita il lavoro di spremitura di alimenti per la conservazione sott'olio o sott'aceto come melanzane, zucchine, funghi, ecc.
Utile anche per la spremitura di carni o grassi per lo strutto o per ottenere essenze liquorese dal mirto, limoni, noci, ecc.
L'ho comprato per preparare le melanzane sott'olio, devo dire che è stato utilissimo, ho ottenuto un'ottima spremitura senza nessuna fatica in brevissimo tempo.
Adesso devo provarlo con altro, al momento non so, ma di sicuro più in là per preparare lo strutto per il casatiello

lunedì 13 settembre 2010

Nocino o Nocillo

Nocino o Nocillo è un liquore che preparo ogni anno in estate, è un ottimo digestivo.




INGREDIENTI:
10 noci
½ l. alcool
200g acqua
250g. zucchero
6 chiodi di garofano
noce moscata
1 stecca di cannella.

Le noci vanno raccolte il 24 Giugno, il giorno di San Giovanni (giorno più giorno meno)
Tagliare le noci in 4 parti e metterle nell’alcool utilizzando un barattolo con chiusura ermetica insieme ai chiodi di garofano, noce moscata, cannella.
Lasciare per 40 giorni possibilmente al sole agitando energicamente il vaso ogni giorno
Dopo i 40 giorni preparare uno sciroppo facendo bollire acqua e zucchero, lasciar raffreddare.
Filtrare l’alcool, unire lo sciroppo precedentemente ottenuto mescolare molto bene e filtrare il liquore versandolo in bottiglie ben pulite.
Lasciar riposare almeno un mese prima di gustarlo.... se non lo si consuma prima per Natale è ben raffinato.... provare per credere!!!

sabato 11 settembre 2010

Liquore di noccioli di ciliegie

Anche quest’anno ho preparato il liquore di noccioli di ciliegie, ricetta di garibaldi, un caro amico del Ricettario di Bianca.
E’ un ottimo digestivo, un ottimo liquore per le preparazioni di torte varie, per bagnare torte quando si richiede un liquore non troppo dolce ma profumato.
Inserisco la ricetta base, poi sta a voi fare le dovute proporzioni in base ai noccioli accumulati.
Io mi regolo in questo modo, metto una quantità ben precisa di alcool in un barattolo con chiusura ermetica, metto i noccioli, l'importante è che siano ben coperti dall'alcool



Ingredienti:

10g di coriandolo
1 l di alcool
1 kg di zucchero
1,5 l di acqua

Mettere i noccioli di ciliegia in un litro di alcool in un barattolo di vetro con 10 g di coriandolo esporlo al sole per 30 giorni girandolo ogni tanto
Dopo tale periodo preparare uno sciroppo con 1 kg di zucchero e 1,5 litri di acqua.
Filtrare l'acool dai noccioli ed unirlo allo sciroppo, mescolare bene, filtrare nuovamente versando il liquore ottenuto in bottiglie ben pulite. Lasciar riposare almeno un mese prima di utilizzarlo.

mercoledì 8 settembre 2010

Crostata al cioccolato

E' da un pò che non preparavo qualcosa di BUONOOOOOOOOO, dopo una veloce ricerca ho deciso di preparare questa stupenda crostata di Valentina Gigli
E' ottimaaaaa ma attenzione alla linea..... crea dipendenza per la sua bontà!!



Per la pasta frolla al cacao
200 g di burro
130 g di zucchero a velo
50 g di tuorli (circa 3)
300 g di farina 00
30 g di cacao in polvere
1 stecca di vaniglia

Per la crema pasticcera
250 ml di latte intero
75 g di zucchero
50 g di tuorli
25 g di maizena
1 stecca di vaniglia

Per la ganache
125 ml di panna liquida fresca
190 gr di cioccolato fondente al 70%. (ho usato del puro cioccolato fondente PERUGINA)

Per decorare
zucchero a velo



Lavorate il burro freddo con la farina, il cacao, lo zucchero a velo, i semini della stecca di vaniglia fino a ottenere un composto sabbioso. Aggiungete i tuorli e lavorate velocemente finché l’impasto non risulterà liscio e omogeneo e fatelo riposare in frigo per almeno mezz’ora. Per la crema versate in un pentolino una parte del latte con parte dello zucchero e portate a bollore. Nel frattempo sbattete i tuorli con il restante zucchero, la maizena ed i semini ricavati dalla stecca di vaniglia. Stemperate con qualche cucchiaio del latte che si è portato a bollore e versate delicatamente il composto nel restante latte caldo, portate tutto sul fuoco e cuocete finché non si addensa
Per la ganache versate la panna in un pentolino e mettete a scaldare sul fuoco. Portatela a ebollizione e aggiungete il cioccolato fondente tritato.
Togliete dal fuoco e mescolate finché il cioccolato non si sarà completamente sciolto.
Unite la ganache alla crema pasticcera e mescolate con cura usando un frullino a mano
Foderate uno stampo da crostata con diametro 22-24 cm con la frolla
Versate la crema al cioccolato ottenuta all’interno dello stampo di frolla e livellatela bene.
Con la pasta frolla avanzata formate alcune strisce che posizionerete sulla crostata.
Cuocete in forno preriscaldato a 180 ° C per 30-35 minuti. Una volta cotta lasciatela nello stampo e fatela raffreddare.
Una volta raffreddata spolverizzare con lo zucchero a velo.

domenica 5 settembre 2010

.... e adesso un pò di Florida e Bahamas!!

Dopo un pò di Sicilia anche un pò di Florida e Bahamas, mia figlia Noemi con un gruppo di amici ha trascorso le vacanze lì, alcuni giorni a Naples ospiti di un caro e paziente zio della sua amica del suo cuore, 4 giorni a Orlando e 4 giorni in crociera alle Bahamas...... posti meravigliosi, compagnia ideale e tanto divertimento.
Vi mostro qualche foto....è stata imbarazzante la scelta........ sono troppe!!



Un pò di "cibarie" americane e un pò di cose per la mia passione....cucinare naturalmente!!!!






Souvernirs



















Naples
Everglades-Naples .... "incontro con gli alligatori"

Noemi ha tra le mani un piccolo alligatore.... che coraggio!!!





Orsetto lavatore

Alligatore



Disneyworld Orlando












Universal Studio Orlando







Crociera Miami-Keywest-Nassau-Cococay




Noemi e Rosaria





Festeggia il suo compleanno




Miami














Keywest




Nassau






Cococay






venerdì 3 settembre 2010

Un pò di Sicilia!!!

Un pò delle mie vacanze siciliane, è un luogo dove torno sempre molto volentieri.
Eravamo a Siracusa ma ci siamo spostasti visitando i dintorni, ho incontrato vecchi e carissimi amici facendogli una graditissima sorpresa.
Naturalmente mi sono portata un pò di Sicilia a casa...... quello che vedete in foto più del vino come Nero d'Avola, Zibibbo


Cioccolato puro di Modica che utilizzo per farcire torte tra cui la Sacher, pezzi di cioccolaato di Modica, pistacchi di Bronte, panetti di pasta per latte di mandorla


Paste di Mandorle ai vari gusti....super deliziose quelle al limone, semola per fare il cous cous, Mandorle di Avola pelate e non, ceci tostati e zuccherati, Mosciame di tonno (molto caro ma ottimo) Bottarga con pistacchio di Bronte





Ceci tostati zuccherati




Pistacchi di Bronte


Le famose cipolle Giarratane





Questa è la foto che mi ricorda il triste ritorno con tanto traffico sulla Salerno-Reggio Calabria,
per un bel pò siamo stati completamente fermi nel traffico ed io per il troppo caldo camminavo a piedi sull'Autostrada..... mai più percorrerò quella autostrada in agosto fino alla sua completa realizazione, se mai ci sarà, Km e Km ad una sola corsia... è a dir poco VERGOGNOSO ....se ritornerò in Sicilia ad agosto sarà con la nave.



Siracusa



Siracusa




Siracusa




Albero centenario - Siracusa



Noto




Noto



Noto



Carro realizzato dai maestri intrecciatori della paglia in occasione delle festa del grano del 16 agosto 2009 e donato dal Comune di Foglianise (BN) al Comune di Noto..... è di una bella "sconvolgente"






Un particolare



Oasi di Vendicari



La tonnara - Vendicari





LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...