martedì 29 gennaio 2013

Rinnovo collaborazione con IN.AL.PI.


Rinnovo di collaborazione con l'azienda IN.AL.PI.... grande soddisfazione!!
Sin dal lontano 1800 le famiglie proprietarie di IN.AL.PI erano attive nel settore lattiero caseario.
La tradizione, ben rappresentata da questa lunga esperienza, ha saputo evolversi grazie ad una grande attenzione al miglioramento della qualità, alle richieste del mercato ed all'innovazione tecnologica ed ha portato alla nascita a Moretta (Cn) dell'attuale IN.AL.PI.
Il processo di sviluppo, costruito con passione e professionalità, si è rivelato vincente grazie alla ricerca costante di un altissimo standard qualitativo delle materie prime.
L'utilizzo di latte nelle lavorazioni aziendali, la tracciabilità del prodotto e la costante attenzione posta per il rispetto della normativa igienico sanitaria costituiscono il valore aggiunto che caratterizza la produzione IN.AL.PI.









venerdì 11 gennaio 2013

Arrosto al latte





Ingredienti:
1 kg di arista di maiale
1 litro di latte
1 cipolla
1 carota
2 foglie di alloro
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di burro
1 cucchiaio di senape
sale 
pepe


Salate e pepate uniformemente l'arista di maiale
Pulire e tritare finemente la cipolla e la carota.
Rosolate a fuoco vivace 5-6 minuti la carne in una casseruola che la contenga perfettamente con il burro, l’olio e l’alloro, girandola delicatamente.
Unite il trito aromatico e continuare la rosolatura per 2-3 minuti. 
Versate il latte bollente, lasciate cuocere per 1 ora e 30 minuti a fuoco basso. 
Mettete da parte la carne e tenetela in caldo.
Aggiungete al fondo di cottura la senape, alzate la fiamma e cuocete per 2-3 minuti fino ad ottenere una salsina densa. 
Affettate infine la carne, completatela con la salsina ben calda e servitela con patatine novelle cotte al forno 

lunedì 7 gennaio 2013

Pasta all'abruzzese

Un ottimo primo piatto!!!






Ingredienti:
1 confezione di funghi misti (300g)
250 g di cervellatine
250 g di carne tritata
50 g di olio di oliva o 50 g di burro
1 passato di pomodoro da 1 kg.
1 cucchiaio abbondante di concentrato di pomodoro (preparato da me)
peperoncino forte q.b.
1 bicchiere di vino bianco
parmigiano q.b.
360 g di pasta


In una casseruola mettere l’olio o il burro, aggiungere i funghi ben lavati, sgocciolati e tagliati a pezzettini, la carne tritata, le cervellatine e un poco di peperoncino forte, sale e pepe e una manciata di basilico. 
Far rosolare il tutto insieme ad un bicchiere di vino bianco e far evaporare, aggiungendo dopo il concentrato e il passato di pomodoro, far cuocere per un'oretta. 
A parte cuocere la pasta al dente, condire con il sugo ottenuto, porre tutto in un tegame cospargere le farfalle con parmigiano e mettere in forno per 10 minuti a 200°.

giovedì 3 gennaio 2013

Cassata siciliana

Per questo Natale, giorno anche del compleanno della mia mamma ho preparato la cassata siciliana di una mia cara amica Emanu, è una ricetta già provata tempo fa, risultato.... un successone!! Grazie ancora Emanu! 
Con questa cassata auguro anche qui uno sfavillante 2013 a tutti!!
Ho apportato qualche modifica che segnalo
La ricetta la trovate qui


Ingredienti:
1 Pan di spagna di emanu da 26 cm di diametro
1 confezione di marzapane da 250 g
colorante verde

Ingredienti per il ripieno:

800 g di ricotta di pecora o mista
150 g di canditi misti
50 g di gocce di cioccolato
200 g di zucchero al velo
1 fialetta di aroma di rhum o maraschino (per me 1 bicchierino di maraschino)
1 vanillina (per me 1 cucchiaino di estratto di vaniglia fatto in casa

Ingredienti per la bagna:
200 ml di acqua
100 g di zucchero
la buccia di 1 limone
150 ml di maraschino

Ingredienti per decorare:
150 g di zucchero al velo
acqua q.b.
fiorellini in pasta di zucchero
frutta candita intera 


Preparare il pan di Spagna, possibilmente nello stesso contenitore che poi ospiterà la cassata, il giorno prima in modo che asciughi bene.
Tagliarlo a fette orizzontali alte circa 1 cm.
Colorare la metà del marzapane di verde.(Io ho usato solo il marzapane di colore verde) Deve essere un verde chiaro, quindi aggiungete il colore gradualmente. 
Lasciare l’altra metà neutra. Aiutandosi con lo zucchero al velo, stendere i 2 panetti in una sfoglia sottile 2 o 3 millimetri, larga quanto il bordo della tortiera che si intende rivestire e lunga il più possibile. Da questa tagliare dei rettangoli larghi circa 5 o 6 cm, con la base un po’ a cono.
Foderare la teglia con carta forno o pellicola trasparente.
Allineare i rettangoli nella tortiera alternando i colori e cercando di unirli con un po’ di acqua.
Preparare la bagna facendo bollire l’acqua con lo zucchero e la buccia di limone per 5 minuti. Aggiungere il maraschino e far raffreddare.
Preparare il ripieno: lavorare a crema la ricotta, dopo averla fatta scolare per alcune ore e aggiungere tutti gli ingredienti. Per profumare si possono usare vari aromi, anche il ruhm, io ho messo  il maraschino.
Mettere metà ripieno sul pan di spagna bagnato e continuare, con un altro strato. Finire con il pan di Spagna. Mettere il contenitore in un sacchetto e poi metterlo in frigo tutta la notte, o almeno alcune ore.
Prendere un piatto da portata, rovesciare la cassata delicatissimamente e preparare la glassa, amalgamando lo zucchero al velo con l’acqua fino ad ottenere una crema densa ma filante. 
Spalmarla con la lama di un coltello bagnato sulla torta e lasciare asciugare.
Procedere con la decorazione che può essere fatta a piacere con la frutta intera candita tagliata a fette a formare fiori o decorazioni astratte. 


Ricetta per il Pan di spagna di Emanu

Ingredienti:
125 g di farina 
125 g di fecola
250 g di zucchero
3 uova
1 bustina di vanillina (per me 1 cucchiaino di estratto di vaniglia fatto in casa)
limone grattugiato (o poche gocce di essenza)
7 cucchiai di acqua
1 bustina di lievito per dolci

Procedimento:
montare a neve ferma gli albumi. 
In un altro recipiente mettere i tuorli e lo zucchero e lavorare insieme a 2 cucchiai di acqua. 
Aggiungere le farine alternandole ai 5 cucchiai di acqua, mettere il limone, la vaniglia e per ultime le chiare montate. 
Aggiungere il lievito e mettere in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti. 
E' ottima anche farcita solo di panna, avvolta nella pellicola e lasciata un giorno in frigo, somiglia alla kinder paradiso.










LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...