venerdì 26 settembre 2008

Zeppoline di alghe (Zuppulell ’cu l’alg o past crisciut



Facili da fare, buonissime da mangiare ancora calde!!!!!

Ingredienti per 18-20 pezzi:
300 g di farina
1 lievito di birra
sale q.b.
300-350 ml di acqua
1 piatto di alghe
olio per friggere


Mettere in una terrina la farina setacciata, fare un buco al centro. A parte prendere un bicchiere di acqua dai 300-350 ml previsti e scioglierci dentro il lievito e il sale. Una volta sciolto bene aggiungerlo alla farina e con una forchetta mescolare il tutto, aggiungendo l’altra acqua e sbattere molto fino a togliere tutti i grumi eventuali (sbattere tipo zabaione). La consistenza della pastella io lo vedo così: prendo un cucchiaio, lo riempio e lo verso di nuovo nella pastella, il composto deve risultare non liquido ma soffice e deve cadere lentamente.Lasciar lievitare a seconda della temperatura tra 1- 2 ore (in estate un'oretta è più che sufficiente).Intanto lavare ripetutamente in acqua corrente le alghe (accertarsi che siano di provenienza sicura), scolarle, tagliarle a pezzettini e porle su una carta assorbente per farle asciugare, se è necessario cambiare di nuovo la carta assorbente. Quando la pastella avrà raddoppiato il suo volume, inserire le alghe tagliate e mescolare il tutto, distribuendole in modo uniforme. Prendere una padella dai bordi alti, io uso la wok, mettere circa 1 litro di olio (secondo i propri gusti, ideale è l’olio d’oliva), io uso olio di arachide; far riscaldare bene l’olio, poi prendere un cucchiaio colmo di pastella e versarlo, ripetere più volte la stessa operazione. Farle dorare da entrambi il lati, scolarle e appoggiarle su carta assorbente.Appoggiarle su un piatto di portata, salarle e servirle ancora calde.In questa pastella, si possono anche aggiungere, o pezzetti di alici spinate, o zucchine tagliate a julienne, o i fiori di zucca ecc

2 commenti:

  1. questa ricetta è meravigliosa, ti faccio ancora tantissimi complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. Grazieee.... mi fa piacere che l'hai utilizzata per la tua prepazione!

    RispondiElimina

Benvenuto/a nello spazio commenti!

Qui potrai lasciare un messaggio, un commento, una critica, un saluto!

Scegli l'opzione di identità adatta a te tra quelle proposte!

Ho attivato la moderazione dei commenti che devono essere approvati da me prima della pubblicazione!
Questo serve per evitare spam, link riportanti a virus e messaggi molesti, ma sopratutto perchè così mi arrivano le notifiche per email e sò sempre CHI commenta COSA!!!

Grazie per la visita e... ricorda:
lascia uno commento!!

>===(^.^)===<

La moderazione dei commenti è stata attivata. Tutti i commenti devono essere approvati dall'autore del blog.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...